Regolamento interno

  1. Responsabilità in caso di incidente
    1. Il laboratorio FablabAQ non è un luogo di lavoro quindi ogni socio è presente su base volontaria ed è responsabile della propria sicurezza e di quella degli altri soci con la “diligenza del buon padre di famiglia”;
    2. ogni socio verrà informato dei rischi e pericoli associati ad ogni area e attrezzatura e verrà istruito sulle precauzioni da adottare;
    3. ogni socio è tenuto a rispettare la segnaletica e a indossare autonomamente le protezioni fornite;
    4. ogni socio deve mantenere un comportamento che tende a mitigare al massimo il rischio di incidente.
    5. in caso di incidente, il danneggiato non potrà rivalersi in alcun modo sull’associazione o su i suoi membri, né in tutto né in parte.
  2. Lista aree ed attrezzature: Il laboratorio FablabAQ ha diverse aree con diversi livelli di rischio  delimitate da nastro giallo/nero e segnaletica in lingua italiana. In alcune di queste aree sono presenti attrezzature acquistate munite di certificazione oppure autocostruite e sperimentali, quindi non munite di certificazione. In entrambi i casi l’utilizzo è subordinato al superamento di un esame di sicurezza ed uso. Le aree e le attrezzature sono:
    1. Area didattica comprendente
      1. corridoio di accesso;
      2. sala corsi;
      3. bagno;
      4. stampanti 3d;
    2. Area laboratorio delimitata da nastro giallo/nero includente:
      1. laboratorio elettronica;
      2. laboratorio lavorazione cera;
      3. laboratorio liuteria;
      4. fresa CNC;
      5. taglio Laser;
      6. sega circolare combinata;
      7. elettroutensili e utensili manuali;
  3. Autorizzazione all’accesso e all’uso
    1. L’accesso in una qualsiasi area del FablabAQ e l’uso delle attrezzature in essa contenute è consentito in qualsiasi giorno e in qualsiasi orario ma esclusivamente a soci:
      1. maggiorenni autorizzati dal Direttivo;
      2. minorenni accompagnati da un tutore autorizzato dal Direttivo;
      3. minorenni o non soci durante attività supervisionate da un socio autorizzato dal Direttivo;
    2. Le autorizzazioni si ottengono in seguito alla partecipazione ad un corso sulla sicurezza ed uso e al superamento del relativo esame per ciascuna area e per ciascuna attrezzatura.
    3. Corsi ed esami sono erogati e certificati dall’Ass. Fablab L’Aquila A.p.s.;
    4. L’accesso al laboratorio e l’uso delle macchine verrà monitorato con mezzi elettronici e quant’altro l’Associazione ritenga necessario.
  4. Gruppi: Un gruppo è formato da 3 o più persone che si incontra almeno una volta al mese al FablabAQ. Ogni gruppo:
    1. deve avere un referente che aggiorna il direttivo mensilmente sulle proprie attività;
    2. deve avere un responsabile per aggiornare i social media del FablabAQ per documentare le proprie attività;
    3. deve avere una pagina nella sezione gruppi del sito fablaquila.org;
    4. deve realizzare con frequenza trimestrale almeno un progetto/corso/workshop documentato per FablabAQ e postato nella relativa sezione del sito fablabaq.org e sui social media del FablabAQ;
    5. deve lasciare le aree di lavoro utilizzate in modo consono alla fine di una attività;
    6. i membri di un gruppo del FablabAQ non devono essere necessariamente associati, ma i partecipanti alla community non associati non potranno usare gli strumenti del FablabAQ;
  5. Utilizzo degli spazi e delle attrezzature
    1. Tutte le aree e le attrezzature del laboratorio devono essere usate in modo consono e adeguato: la mancata corretta gestione che dovesse portare al danneggiamento delle stesse verrà addebitata insindacabilmente all’utilizzatore nella proporzione che una commissione nominata allo scopo riterrà opportuna.
    2. le community ed i soci possono organizzare attività sfruttando gli spazi e le attrezzature (nei limiti delle autorizzazioni personali) sempre se sono attività contemplate dallo Statuto dell’Ass. Fab Lab L’Aquila;
    3. per garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria degli spazi e delle attrezzature è gradito un contributo volontario devoluto all’associazione per l’ospitalità di attività;
    4. gli spazi presenti nel laboratorio sono ad uso comunitario e dunque pubblico, l’Associazione non risponde in alcun modo di eventuali danneggiamenti o sparizioni di materiali o quant’altro lasciato incustodito alla fine di qualsiasi attività;
    5. tutti i fruitori dei locali del FablabAQ e delle sue attrezzature sono tenuti a ripulire le aree di lavoro usate alla fine dell’attività.
  6. Provvedimenti disciplinari: Il Direttivo del Fablab si riserva il diritto di revocare l’accesso alle aree del laboratorio e/o l’uso di una specifica macchina o di espellere dall’Associazione un socio nel caso in cui esso:
    1. non applichi le adeguate misure di sicurezza suggerite nei corsi seguiti per ottenere le relative autorizzazioni di accesso ed uso degli strumenti;
    2. abbia manomesso le macchine ed i relativi sistemi si sicurezza o di monitoraggio;
    3. abbia un comportamento tale da arrecare danni ai beni o all’immagine dell’Associazione Fab Lab L’Aquila o ai suoi soci;
    4. altri fatti e comportamenti non esplicitamente previsti da questo regolamento;
    5. nel caso di espulsione la quota associativa non verrà rimborsata.